NUTRIZIONE VEGETARIANA, ALIMENTI, BISTRÒ

FABACEE O LEGUMINOSE
Antonella Canini

Le Fabaceae, o Leguminosae, costituiscono la terza famiglia più numerosa delle Angiosperme e quindi una delle più importanti.

Misticanza romana marzolina
Redazione di Nutrirsi

Al tepore e alle acque di marzo, germogliano nei campi e crescono infinità di erbe, spesso edibili per l’uomo.

ARANCE: C'E' MARMELLATA E MARMELLATA...
Sandro Giuliani

Perché fare la marmellata in casa? Se si pone questa domanda su Google risponde il sito della Bormioli (ditta che fabbrica i vasetti) con sette ottime motivazioni che però non giustificano il tempo, la fatica e l’attenzione che deve impegnare l’avventuroso  confettiere

Melagrana
Anna Caterina Genovese

Il melograno (Punica granatum) è una pianta della famiglia delle Punicaceae; le melagrane sono i suoi frutti.

Castagna
Vincenzino Siani

Le Castagne sono il frutto del Castagno (Castanea sativa, Miller), albero a foglie caduche appartenente alla famiglia delle Fagaceae.

Cialdedda
Redazione di Nutrirsi

E’ una ricetta di origine pugliese; fresca, saporita, di facile preparazione. Particolarmente indicata per le calde giornate estive.

Cocomero
Vincenzino Siani

Il cocomero (Citrullus lanatus) è originario dell’Africa subtropicale, dove compare tuttora allo stato spontaneo. La coltivazione è antichissima: è citata nella Bibbia e molto praticata nei paesi orientali.

INSALATA PANTESCA A MODO MIO
Rosanna Godi

Spontaneo o coltivato fin dall'antichità in tutto il bacino del Mediterraneo, il Cappero (Capparis spinosa L., 1753) ancora le sue radici su terreni calcarei, fra le pietre di antiche cinte murarie o sulle rocce costiere investite dai venti carichi di sale.
Prelibatezze della cucina mediterranea sono i fiori della pianta, i capperi, e i frutti, cucunci: capperi e cucunci si conservano sotto sale, sotto aceto e sott’olio di oliva.

SPAGHETTI AI CAPPERI, POMODORINI SECCHI E PANGRATTATO
Rosanna Godi

A riposo durante il periodo invernale, il Cappero (Capperis spinosa L.), arbusto eliofilo e xerofilo diffusissimo in ambiente mediterraneo, riprende a vegetare a primavera: fiorisce fra maggio e giugno e i suoi fiori, odorosi e dai colori tenui, accompagnano le nostre giornate estive per sfiorire nell’autunno inoltrato.
I Capperi sono i boccioli naturali della pianta del Cappero: sono colti ancora chiusi e conservati sotto sale.. 

PROFUMO DI CAPPERO
Rosanna Godi

Le sei del mattino di una giornata d’agosto già caldissima. Sono appena sbarcata dal traghetto: porto di Pantelleria. 
Isola, quindi mare, mare dai più svariati colori e profondità, ma anche e forse più terra.

Pagina 1 di 9