NUTRIZIONE VEGETARIANA, ALIMENTI, EDUCAZIONE

I frutti che infiammano l'inverno
Vincenzino Siani

A partire dalla seconda metà di novembre spiccano sulle tinte dell’autunno e dell’inverno
 i fiammanti colori dei frutti dell’Arancio e del Kaki, alberi dalle origini asiatiche, 
doni della lontana Cina.

Grassi
Vincenzino Siani

Carbonio, Idrogeno e Ossigeno sono gli elementi costitutivi dei Grassi o Lipidi.

Diete vegetariane: la Posizione SINU sullo Zinco
Vincenzino Siani

Nel modello alimentare italiano la popolazione onnivora assume più della metà dello zinco consumando alimenti di origine animale; tuttavia anche i prodotti di origine vegetale (cereali, verdure, frutta, patate e tuberi, legumi) contribuiscono in modo rilevante, con circa il 40% del totale.

Il Prezzemolo
Vincenzino Siani

Il Prezzemolo (Petroselinum crispum (Mill.) Fuss, 1866) è pianta biennale originaria dell’ambiente mediterraneo dove cresce spontaneamente dalla primavera all’autunno.

Diete vegetariane: la Posizione SINU su Calcio e Vitamina D
Vincenzino Siani

Alcuni tipi di verdura, legumi, frutta secca e semi oleaginosi contengono buone quantità di calcio, anche se la biodisponibilità di questo minerale è inversamente proporzionale al contenuto di ossalati e fitati nell’alimento.

Diete vegetariane: la Posizione SINU sulla Vitamina B12
Vincenzino Siani

I vegetariani che limitano o escludono alimenti contenenti vitamina B12 metabolicamente utilizzabile dall’organismo sviluppano una compromissione dello stato nutrizionale per la vitamina B12 indipendentemente da caratteristiche demografiche, luogo di residenza, età e tipo di dieta vegetariana.

Diete vegetariane: la Posizione SINU sulle Proteine
Vincenzino Siani

Dalla revisione della letteratura risulta che l’apporto proteico nei vegetariani è adeguato al fabbisogno e congruo con le raccomandazioni nazionali e internazionali, anche se risulta inferiore rispetto a quello della popolazione generale.

La Pesca di Leonforte IGP
Mattia Papa

La coltivazione del pesco ha le sue origini nel lontano oriente: i Greci giocarono un importante ruolo nella sua diffusione in occidente.

Pagina 3 di 7