• BISTRO
  • 23 Ottobre 2017

    Zuppa di fagioli cannellini e cavolo nero

      Redazione di Nutrirsi

    Il cavolo nero (Brassica oleracea var. acephala) appartiene alla famiglia delle Cruciferae o Brassicaceae e, come gran parte delle specie appartenenti a questa famiglia, ha azione protettiva nei confronti di patologie neoplastiche e cardiocircolatorie.

     fagioli cannellini 1 quexpress

    Ingredienti
    per 4 persone

    300 g di fagioli cannellini secchi
    12-14 foglie di cavolo nero, 4 foglie di salvia
    2 spicchi d’aglio
    4 fette di pane toscano raffermo
    olio extravergine di oliva (EVO)
    sale
    pepe

    Preparazione

    Mettete a bagno i fagioli cannellini per 10-12 ore, quindi scolateli.
    Metteteli in una casseruola con la salvia e un cucchiaio d’olio, aggiungete acqua fredda che li sopravanzi di due dita e poneteli a cuocere su fiamma media, con coperchio.
    Al bollore, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa un’ora e un quarto.
    Una volta cotti, prelevate una metà dei fagioli, passateli al mixer con un po’ dell'acqua di cottura e unite il passato ai fagioli interi.
    Sciacquate le foglie di cavolo nero ed eliminate la costa centrale. Tagliate le foglie a striscioline larghe circa un cm.
    Tagliate a fettine gli spicchi d’aglio.
    Versate in una pentola quattro cucchiai d’olio EVO, unitevi l’aglio, le foglie del cavolo.
    Soffriggete su fiamma media, mescolando spesso, finché il cavolo sia ben afflosciato.
    Unite al soffritto i fagioli con la loro acqua di cottura; aggiungete acqua calda se necessario.
    Salate e fate sobbollire per 40-50 minuti: la zuppa dovrà risultare piuttosto densa.
    Ponete in ogni fondina una fetta di pane toscano abbrustolito; irroratela di olio EVO e versateci sopra la zuppa.
    Servite

     PaneGrano

    Caratteri nutrizionali

    Piatto ricco di Carboidrati, Grassi omega-3, Calcio, Ferro, Magnesio, Zolfo, Vitamine A, C, Antiossidanti.