• BISTRO
  • 12 Novembre 2017

    Risotto alla salvia

      Redazione di Nutrirsi

    Il Carnaroli è un riso a chicco medio italiano, selezionato a Paullo (MI); la Salvia (Salvia officinalis) cresce spontanea nelle regioni mediterranee (https://www.nutrirsi.eu/nutrizione-vegetariana-alimenti-educazione/salvia).

    sage 74326 640

    Ingredienti
    per 4 persone

    280 g di riso Carnaroli,
    una decina di foglie di salvia,
    1 litro di brodo vegetale,
    1 bicchiere di vino bianco secco,
    1 cipolla bianca
    50 g di parmigiano reggiano grattugiato,
    2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva,
    2-3 noci di burro,
    sale quanto basta.

     

    Preparazione

    Tritate finemente la cipolla e fatela appassire in un cucchiaio abbondante di olio.
    Unite il riso, lasciatelo tostare, quindi bagnatelo con il vino e fate evaporare.
    Proseguite la cottura come per un normale risotto, aggiungendo, a poco a poco, il brodo. Il riso deve risultare al dente e non troppo asciutto. Aggiustate di sale.
    Mentre il riso cuoce, lavate la salvia, asciugatela e spezzettatela grossolanamente, tenendo da parte 4 foglie intere per decorare.
    Fate rosolare sia le foglie intere sia quelle spezzettate in un cucchiaio di olio EVO e unite queste ultime al risotto.
    Mantecate con il burro e metà del formaggio.
    Lasciate riposare un paio di minuti.
    Distribuite nei piatti, guarnite con le foglie di salvia tenute da parte.
    Servite con parmigiano reggiano grattugiato, da aggiungere a piacere.

     

    Caratteri nutrizionali

    Piatto equilibrato in carboidrati, proteine e grassi. Ricco di fosforo.

    parmesan 1732086 1920